Talent Community

 Il progetto, rivolto ai giovani dai 14 ai 30 anni senza alcuna discriminazione politica, culturale religiosa, etica e sociale, mira a promuovere l’aggregazione giovanile in una comunità reale e vitrtuale che, attraverso il modello dell’educazione tra pari (Peer Education) e l’utilizzo del coaching , faciliti la scoperta e la valorizzazione dei talenti agevolando il difficile passaggio dal mondo della scuola al mondo del lavoro o dell’università e dal mondo dell’università al mondo del lavoro

La comunità avrà durata di 10 mesi. La comunità sarà organizzata secondo il modello dell’educazione tra pari che fa riferimento alla psicologia di comunità e a livello metodologico si avvale dei contributi teorico pratici di Lewin, dell’animazione sociale e culturale e dell’animazione di comunità che implicano il coinvolgimento attivo di tutti i soggetti impegnati nel percorso e considerano il gruppo quale risorsa privilegiata di lavoro. Verrà inoltre utilizzato il processo e gli strumenti del coaching per quanto riguarda le attività di orientamento professionale

Nello specifico la comunità avrà il triplice obiettivo di:

  • Creare uno spazio di aggregazione auto gestito dai ragazzi. Un luogo per comunicare, dialogare , confrontarsi che innescherà un circolo rigenerativo virtuoso in cui l’aggregazione e la formazione di comunità faciliterà l’instaurarsi di relazioni positive e confronti produttivi sulle tematiche care ai giovani al fine di agevolarne la maturazione sociale e personale e facilitare la le scelte di vita.

  • Sviluppare nei giovani una progressiva consapevolezza dei propri talenti al fine di stimolare il processo orientativo per la definizione della scelta del proprio percorso formativo scolastico e post scolastico in funzione delle passioni, dei talenti e degli obiettivi di ogni singolo ragazzo

  • Orientare i giovani nel mondo del lavoro facendo conoscere da un lato i vecchi mestieri rurali, artigianali, e artistici e dall’altro le nuove professioni legate la mondo del web 2.0, della vendita e della comunicazione . Facilitare i ragazzi nel momento di ingresso nel mondo del lavoro e nella ricerca di opportunità coerenti con la persona, gli obiettivi e il percorso formativo

La comunità così creata mira, come effetto collaterale a Promuovere le interazioni sociali e lo sviluppo del senso di appartenenza, per creare motivazione, riconoscimento e fiducia; formare gruppi di interesse intorno a tematiche specifiche di interesse per il mondo giovanile; migliorare il clima sociale attraverso processi di autoriflessività individuale e di gruppo.

Nella “Talent community” verranno organizzati momenti aggregazione giovanile “dal vivo” attraverso Workshop e games , incontri di orientamento ed eventi autogestiti dai ragazzi e punto di accoglienza. Allo stesso tempo l’utilizzo delle nuove tecnologie e dei social network favorirà la creazione di una comunità online che si prolungherà nel tempo oltre la durata stessa del progetto con lo scopo di coinvolgere successivamente altri giovani e diffondere le buone pratiche del progetto